Recupero dati Hard Disk: le soluzioni possibili

recupero-dati-hard-disk

Nonostante si continui a parlare di Cloud come una soluzione, avere un altro backup o utilizzare ancora hard disk non connessi al web non è per forza una cattiva idea. Lo sembra diventare quando improvvisamente dobbiamo gestire un guasto; in ambito privato, ma soprattutto in ambito business, quando questi disastri accadono si inizia a pensare al peggio: “abbiamo perso tutto!” è una delle frasi comuni che sentiamo pronunciare. Le cose però non sono proprio così, è chiaro che con il fai da te si rischia di fare un disastro, danneggiando inesorabilmente il contenuto ma rivolgendosi rapidamente ad esperti del settore per il recupero dati hard disk è molto probabile che dopo un’analisi e una diagnosi possano fornire una soluzione efficace.

A Roma c’è un centro Recupero Dati Hard Disk che opera dal 1982 e che è diventato un punto di riferimento tanto per il settore lavorativo quanto per quello della pubblica amministrazione; con grande esperienza e tutela della privacy del cliente finale operano per poter ripristinare e fornire tutto il materiale recuperabile.

Recupero dati Hard Disk: come fare

Gli hard disk esterni vengono utilizzati non solo in ambito business ma anche in ambito privato, sono moltissime le persone che li utilizzano per archiviare fotografie, file o documenti. Non conservare una seconda copia può essere certamente un errore ma al momento del guasto non si può pensare a cosa sarebbe stato meglio fare in passato.

Fermo restando che avere un piano B sia sempre una scelta saggia, utilizzare un cloud per le fotografie può essere una buona idea e avere un backup alternativo anche, in caso si guasti il tuo hard disk esterno non dovresti tentare manovre azzardate tipo “fai da te”. Sappiamo il web sia pieno di tutorial ma pensi davvero di poter fare tutto da solo? Devi sapere che se questa tipologia di dispositivo viene danneggiata ulteriormente, il suo contenuto potrebbe diventare al 100% irrecuperabile.  Essendo estremamente delicati, potrebbe essergli fatale anche solo essere aperti in ambienti non del tutto puliti: anche solo un granello di polvere o delle impurità potrebbero portare alla rottura definitiva.

Puoi anche cercare di prendere in considerazione alcuni segnali che gli hard disk talvolta danno prima di una rottura: spesso emettono rumori inusuali che potrebbero farti correre ai ripari. Devi sapere però che non è solo un segnale sonoro a far capire che qualcosa non sta andando per il verso giusto; potrebbero anche esserci ritardi di risposta o una mancata apertura a farti capire che qualcosa non va. Cosa fare dunque? Non attendere si guasti, contatta da subito esperti del settore per poterlo ripristinare, oppure per recuperare e spostare i dati altrove prima che sia troppo tardi.

Recupero dati Hard Disk: a chi rivolgersi

Se stai cercando a chi affidarti per il recupero dati Hard Disk abbiamo devi sapere che a Roma c’è il primo vero centro di recupero che opera dal 1982 con serietà, professionalità e garantendo massima privacy. Di cosa si occupano? Possono recuperare dati da smartphone sfruttando le migliori tecnologie, da pen drive e memory card e ovviamente da cellulare. Ma non solo: si occupano anche di ambito business con recupero dati Raid, Hard Disk o dati Nas.

Le numerose recensioni positive disponibili sul loro sito internet ti convinceranno; devi sapere che la loro esperienza non è nota solo sul territorio di Roma ma in tutta Europa tanto che anche aziende, privati e pubblica amministrazione si rivolgono proprio a loro. Quando segnalerai il problema verrai seguito da una squadra che si occuperà in primis di fare una diagnosi del guasto, fornendoti poi un preventivo gratuito. La loro marcia in più? Oltre a tutelare la privacy tengono moltissimo agli standard di sicurezza.