Blog di Viaggi: perché i travel blog hanno conquistato i lettori

blog viaggi

Oggi ci sono più di un milione di blog online. Negli ultimi anni i blog sono diventati i nuovi media, in quanto si sono rivelati un efficace canale di comunicazione per condividere i propri pensieri con gli altri. Se state pianificando un viaggio, dovreste iniziare subito a leggere i blog di viaggio: vi forniranno molte informazioni utili sulla destinazione, sugli hotel, sui ristoranti e su altri punti di riferimento che potreste voler visitare una volta arrivati. I lettori possono imparare di tutto, da come assicurarsi voli e alloggi economici, a dove trovare il miglior cibo locale o quali sono le attività più adatte a loro. Ma perché leggere un blog di viaggi?

Potete farvi un’idea della destinazione prima di partire

Prima di andare da qualche parte, dovreste cercare di farvi un’idea di com’è: vi godrete di più il viaggio se saprete cosa aspettarvi. I blog di viaggio sono un ottimo modo per saperne di più sulla destinazione che si intende visitare. I blogger di solito scrivono del loro viaggio, di ciò che hanno visto e di ciò che consigliano di fare durante il soggiorno. Potete leggere tutto sulla cultura, la gente e il cibo per decidere se volete davvero andarci e cosa volete fare una volta arrivati. Se non siete mai stati in un posto, leggere i blog di viaggio è un ottimo modo per farsi un’idea di com’è il posto prima di atterrare.

I blog di viaggio vi aiuteranno a decidere quali luoghi vale la pena visitare

Non tutte le destinazioni valgono il vostro tempo, denaro e fatica. Se non sapete da dove cominciare, leggere i blog può aiutarvi a decidere le destinazioni migliori per voi. Sia che vogliate visitare una città, un Paese o un punto di riferimento specifico, potete trovare elenchi selezionati dei migliori luoghi da visitare nei blog di blogger esperti e navigati. Potete anche trovare blog che trattano argomenti specifici come spiagge, montagne, giungle o deserti. Potete leggere i luoghi migliori da visitare e cosa aspettarvi una volta arrivati.

Saprete cosa aspettarvi dal vostro viaggio e dai luoghi che visiterete.

Ogni viaggiatore ha vissuto situazioni in cui tutto è andato storto. Potreste aver perso i bagagli, il treno si è rotto o vi siete ammalati e avete dovuto annullare il viaggio. I blog di viaggio permettono di approfondire il tema di cosa aspettarsi dal viaggio e dai luoghi visitati. I blogger di solito scrivono delle loro esperienze di viaggio dopo la partenza, in modo che possiate conoscere le potenziali insidie e i problemi che potrebbero sorgere durante il vostro viaggio.

Raccontano esperienze dirette

Dovete sempre essere consapevoli dei potenziali problemi che potrebbero sorgere durante il viaggio. Dovreste sapere cosa fare in caso di ritardo o cancellazione del volo, furto del portafoglio o calamità naturale. Leggere i blog di viaggio vi darà un’idea di cosa aspettarvi e di cosa fare se qualcosa va storto. Ad esempio, potreste leggere che dovreste acquistare un’assicurazione di viaggio prima di partire perché potrebbe risparmiarvi molti problemi in caso di imprevisti. Trovate blog scritti da persone che si trovano nella vostra stessa situazione. Un genitore single che viaggia con bambini piccoli avrà sfide diverse rispetto a una coppia di mezza età. Una persona con un budget limitato dovrà affrontare problemi diversi rispetto a chi viaggia con un conto spese. Chi viaggia da solo avrà esigenze diverse rispetto a chi viaggia con il coniuge o la famiglia. Chi visita per la prima volta un Paese straniero avrà problemi diversi da chi ha già viaggiato molto.

Un blog di viaggi che consigliamo

Se state cercando idee su blog di viaggi da iniziare a seguire abbiamo un nome da fare; Iris e Periplo Travel è un travel blog di due appassionati di viaggio che raccontano il mondo attraverso esperienze dirette, con un taglio molto personale. Sul loro sito potete trovare in vendita anche alcuni libri e pubblicazioni realizzate da loro e qualora aveste bisogno di risposte dirette sui social sono sempre molto attenti a rispondere ai loro follower.