Tradimenti online: le percentuali sono in aumento

Tradimenti-online

Parliamoci chiaro: essere traditi non fa bene a nessuno; spezza il cuore perché va a rompere il legame di fiducia. È altrettanto vero che spiare il cellulare del partner non è legale e non è la scelta migliore da fare ma talvolta togliersi il dubbio dà una doccia gelata ma dà anche la forza per andare avanti; se hai il sospetto che il tuo partner ti tradisca molto probabilmente le prove sono sul suo cellulare: Whatsapp e le app social di messaggistica sono solitamente il luogo ideale in cui le persone lasciano le loro tracce. Foto scambiate, messaggi dolci ma anche prove di incontri e appuntamenti possono aiutarti a scoprire come sono davvero le cose. Manipolatori e narcisisti tendono ad incolpare la persona tradita di eccessiva paranoia e questa inizia addirittura a provare sensi di colpa per le troppe domande: esci dal loop, verifica la situazione e rompi il legame autodistruttivo.

Tradimenti online: in aumento le coppie che scoppiano

Foto con filtri, il fascino dello sconosciuto, il brivido del rischio e poi la passione riscoperta: sono questi gli elementi che guidano le persone verso il tradimento. Tutto nasce con uno scambio di like, qualche battuta del tutto innocente e poi via si prende sempre più confidenza. A cadere nella trappola del web non sono solo gli uomini, contrariamente a quanto si pensi; sono sempre più numerose le donne. Questo scenario, che ricorda un po’ quello di Perfetti Sconosciuti nel celebre film mostra come il desiderio di portare brio e rompere gli schemi della monotonia sia all’ordine del giorno.

I metodi per capire se sei stato tradito online

Si sa, i tradimenti oggi vengono commessi con il digitale. Whatsapp, Facebook e Instagram sono le app più comuni. Se Facebook e Instagram sono scelti solitamente per fare conoscenza, quando si entra nel vivo della storia parallela è proprio Whatsapp il mezzo prediletto. Il social di messaggistica viene utilizzato per comunicare, scambiare immagini ma anche per fare videochiamate e pianificare incontri. Con l’aiuto di comesispia.net abbiamo individuato alcuni metodi efficaci su come spiare whatsapp che puoi utilizzare per toglierti dei dubbi. Utilizzare app specifiche può essere il metodo più semplice ma devi scegliere con cura l’applicazione giusta. Attenzione però alcune che sono vere truffe; la migliore sul mercato è mSpy che permette di controllare non solo Whatsapp ma anche altre app come Telegram. Un’alternativa? Whatsapp web è uno strumento ufficiale fornito da whatsapp stesso. Si tratta del modello online per poter leggere messaggi da desktop. Come funziona? La persona che lo utilizza accede dal sito ufficiale inquadrando un QR code disponibile sullo smartphone a questo punto i messaggi saranno sincronizzati.

Per quanto riguarda invece spiare Instagram e Facebook hai due possibilità: puoi attendere che la persona esca, sperando che abbia lasciato loggati gli account sul PC e a quel punto violare la privacy ma trovare ciò che pensi ci sia, oppure cercare delle app specifiche per poter tenere tutto sotto controllo. Attenzione, molte volte le persone cancellano intere conversazioni quindi potresti non trovare ciò che cerchi: sincronizzando e utilizzando strumenti in grado di mostrarti live il dispositivo però, potrai avere accesso a ciò che succede in diretta.

Un ultimo consiglio? Se hai dei dubbi sul tradimento e pensi che si stia comportando in modo scorretto ed irrispettoso nei tuoi riguardi probabilmente la tua storia è già finita; indipendentemente che abbia consumato fisicamente il tradimento o no dovresti riflettere su quello che sta accadendo all’interno della tua relazione e prendere le giuste decisioni per il bene di entrambi. Anche l’eccessiva gelosia può essere un problema, attenzione a dare ai like il peso che hanno: un semplice apprezzamento. Non sempre dietro ad un commento c’è un tradimento.