Recupero dati NAS: come fare da supporti danneggiati

Recupero dati NAS

Con NAS si intende l’acronimo di Network Attached Storage, cioè dispositivi dove vengono archiviati dati e file multimediali di PC, tablet, smartphone e altri dispositivi elettronici. In ambiente domestico viene utilizzato il NAS non solo per archiviare ma anche per condividere streaming film, foto e musica all’interno dell’edificio ma in realtà in ambito business è molto di più.

NAS: il Cloud per casa o ufficio

Sentiamo sempre più spesso parlare di Cloud, cioè di uno spazio in cui archiviare in modo digitale i nostri dati e i nostri file. Il NAS riesce ad archiviare in modo sicuro dati anche in grandi volumi e fornisce quindi un backup completo per diversi dispositivi. Si tratta poi di un modo per semplificare lo scambio di file anche all’interno di un team; ecco perché funziona non solo in ambito domestico ma anche professionale. Che succede però quando qualcosa si guasta? Serve un servizio di recupero dati da supporti danneggiati.

Recupero dati NAS: cosa devi sapere

In caso il supporto sia danneggiato, devi sapere che puoi utilizzare un servizio di recupero dati NAS. In modo particolare, i sistemi NAS in configurazione RAID. Questa tipologia di gestione delle unità di archiviazione ti permette di dividere i dati in tanti dischi e cartelle, così da aumentare la sicurezza soprattutto in caso di guasti. Ad occuparsi del recupero dati NAS è centro-recuperodati.it che con un laboratorio attrezzato e un ambiente protetto ESD intervengono su qualsiasi tipologia di problema di microelettronica. A differenza di molte altre aziende non delegano il lavoro inviando il dispositivo ad altri supporti esterni ma si occupano in prima persona del lavoro, garantendo quindi privacy e sicurezza dei dati dei propri clienti.

Non importa quale sia la causa della perdita dei dati o della rottura del dispositivo, Centro Recupero Dati di Studio Tecnico Ingravallo si occupa di recuperare in modo efficace e tempestivo i dati; i sistemi NAS sono da identificare in mini server con sistema Linux integrato e sono diffusissimi sia in ambito casalingo sia in quello business. Pratici e facili da utilizzare, riescono a rispondere alle richieste di file sharing condividendo il tutto in totale sicurezza. In caso di guasti, il laboratorio dello studio tecnico Ingravallo è la soluzione più rapida ed efficace per riuscire a recuperare i dati da sistema NAS.

Attenzione anche alla tipologia di errore a cui vai incontro: un errore Server NAS lancia alcuni messaggi chiari e potrebbe aprire diverse soluzioni; evita però il fai da te. I dati persi potrebbero diventare irrecuperabili se ti muoverai in modo autonomo e non preparato, affidati invece a veri professionisti per poter recuperare tutto in modo efficace e rapido.

5 buoni motivi per utilizzare un NAS

  • Archiviazione dei dati. Tra le funzioni più apprezzate del NAS c’è quella di archiviazione diventando un vero e proprio Cloud in condivisione con una rete; la capacità dipende da HDD e SSD ma riesce comunque a trattare una quantità di dati importanti e pesanti senza dover pagare un “affitto mensile”.
  • Backup. Puoi configurare il tuo NAS creando un backup che può essere aggiornato periodicamente per fare in modo che i dati siano sempre aggiornati.
  • Condivisione semplice. Rispetto ad altri Cloud o sistemi di archiviazione, il Nas si distingue per una condivisione semplice.
  • Tutti i dati in un unico posto. Puoi pensare di utilizzare un NAS archiviando il tutto in un unico posto.
  • Sicurezza. Devi sapere che la sicurezza del NAS è molto alta, infatti puoi riuscire a proteggere il tuo archivio da virus, malware e malintenzionati.