Nastri decorativi per confezioni regalo: come rendere unici i pacchetti

Nastri-decorativi

L’occhio vuole la sua parte, anche se stai incartando un regalo. Durante le festività natalizie, ma non solo, online si trovano tantissimi tutorial per provare ad incartare con cura e rendere unici i pacchetti. Siamo cresciuti tutti osservando film dove la mattina di Natale le persone si svegliavano con quei pacchetti perfetti, e proprio nelle serie TV vediamo la stessa cura anche nell’imballaggio dei pacchi regalo per compleanno o altre occasioni speciali. Se ti dicessimo che c’è un modo per rendere uniche ed esclusive le confezioni? Il segreto è tutto nei nastri decorativi per confezioni regalo.

Incartare i regali: cosa utilizzare

Oltre alla classica carta da pacco, cosa si può utilizzare per incartare i regali in modo originale? In questo articolo ti sveliamo qualche idea che può fare la differenza. Per prima cosa, come idea originale se ti ritrovi a dover fronteggiare un imballaggio senza carta da pacco devi sapere che puoi utilizzare la carta del pane. I sacchetti marroni semplici possono essere decorati disegnandoci sopra; puoi anche poi decorare il tutto con dello spago alimentare.

Un’altra idea originale potrebbe essere quella di utilizzare la carta paglia; in questo caso non è così semplice e comune averla a casa ma chi pratica bricolage o attività di fai da te potrebbe esserne provvisto.

Come decorare poi i pacchetti? Puoi utilizzare rametti, elementi naturali, foglie e fiori ma ovviamente non devono mancare all’appello fiocchi, nastri e coccarde: questi ultimi tre accessori possono fare la differenza tra un semplice pacchetto e uno memorabile.

Tipologie di nastri regalo

Come accennato, i pacchetti regalo si rendono unici soprattutto con l’utilizzo di accessori: i nastri regalo sono un’ottima idea per poter decorare il pacchetto; devi sapere che in commercio ne esistono davvero di tante tipologie e ciascuna risponde ad esigenze diverse.

Dopo aver scelto la carta da pacco, dovrai semplicemente scegliere un nastro che ben si abbini e che renda ancora più d’impatto il packaging. Per prima cosa pensa alla cromia: le tonalità possono essere abbinate oppure totalmente a contrasto; seguendo le regole del color block sicuramente riuscirai ad avere qualcosa di originale e impattante. Se invece hai necessità di incartare un dono formale cerca di prediligere un abbinamento delicato, tono su tono magari puntando soprattutto su sfumature pastello e tinte unite.

Il nastro liscio è sicuramente una delle scelte vincenti: si tratta di un prodotto classico e senza tempo ma che si presta a diverse varianti; può essere utilizzato per creare un classico fiocco ma può anche diventare un modo per fissare la carta e legare caramelle o altri elementi decorativi.

Tra i migliori sul mercato il nastro liscio Brizzolari; l’azienda che dal 1950 si occupa della produzione di nastri decorativi a saputo lasciare il segno con prodotti di qualità, divertenti e coloratissimi. Con oltre 60 anni di esperienza, i fiocchi lisci insieme a quelli con rafia sono tra i più amati. Made in Italy al 100%, sono un’ottima idea per incartare i tuoi doni sia che tu sia un privato, sia che tu abbia un negozio e desideri offrire un servizio extra alla tua clientela fornendo un pacchetto personalizzato in caso di acquisto.

Fiocchi tradizionali per decorare un pacco

Se ti stai chiedendo quali tipologie di fiocco potresti utilizzare e come realizzarle sei nel posto giusto; procurati un nastro liscio e poi lascia che la fantasia prenda il sopravvento. Tra i modelli più classici c’è il nodo d’amore, realizzarlo è piuttosto semplice avendo un pizzico di manualità. Il fiocco per scarpine, si realizza in modo altrettanto facile ed è perfetto anche come decorazione per piccoli pacchetti. Più grande nella dimensione e quindi adatto a pacchi XXL è invece il fiocco da sarto; infine tra i più popolari c’è il fiocco a rosetta che può essere realizzato di diversi diametri.