Informazione online: come evitare le fake news

Informazione online evitare fake news

Da quando internet ha preso il sopravvento, il modo di informarci è profondamente cambiato. Prima dovevamo attendere il quotidiano o il telegiornale per essere informati, ora soprattutto grazie ai social e ad ANSA le “fast news” arrivano subito, TG e quotidiani cartacei diventano una fonte di approfondimento mentre online si trova subito la notizia. Ma come scegliere il sito di informazione online?

Fake News: come riconoscere le notizie false

In rete siamo letteralmente bombardati da fake news, riconoscerle può non essere semplice. Talvolta anche testate autorevoli possono fare l’errore di condividerle per la fretta di andare online. Da utente come puoi fare a capire e verificare la veridicità della notizia? Per prima cosa presta attenzione ai titoli, quelli più assurdi ed esagerati spesso sono clickbait e all’interno spiegano poi le cose come sono davvero. Si tratta di una strategia sensazionalistica utilizzata frequentemente dai social.

Il secondo dettaglio è l’url: spesso i siti web di fake news ricalcano il nome dominio di una testata autorevole ma in realtà si tratta di testate satiriche o non autorevoli, un esempio è sicuramente “il fatto quotidaino” che gioca con notizie fake e ironiche oppure Lercio. Grande attenzione anche alle immagini; spesso le fake news hanno immagini palesemente ritoccate o molto sgranate.

Un buon giornalista mette cura nella formattazione; un testo pieno di refusi o con una formattazione non idonea alla lettura online deve essere un campanello d’allarme. Verifica poi le fonti: se il sito web da cui stai leggendo è un giornale autorevole puoi sicuramente tranquillizzarti ma puoi anche incrociare le informazioni digitando il tema sul motore di ricerca e verificando se il tema è davvero così come viene raccontato.

Frequente è anche l’utilizzo di notizie datate e riciclate, soprattutto i social portano a ri-condividere notizie anche di anni prima semplicemente per un titolo sensazionalistico. Presta attenzione e non favorire la circolazione di queste news.

Anche i social stessi ora stanno attivando delle modalità per cercare di arginare l’utilizzo delle fake news online; ci si è accorti di come proprio queste notizie false venissero utilizzate da alcuni partiti politici per fare propaganda alimentando ansie o paure su determinati temi. Devi sapere però che le fake news possono costituire un reato, sia da parte di chi le scrive e diffonde, sia da parte di chi contribuisce alla diffusione.

Durante il periodo Covid-19 si è dato il peggio di sé: da chi ha suggerito di utilizzare la candeggina per fare gargarismi a chi ha dato ricette “fai da te” per creare igienizzanti e disinfettanti; da chi ha sostenuto quanto fossero inutili i vaccini a chi ha addirittura parlato di microchip. Tra fake news assurde come il legame con il 5G e le lotte politiche oggi siamo fuori dalle assurdità legate alla pandemia ma continuano a circolare ancora informazioni inesatte e complottiste sul tema del vaccino. Attualmente però c’è da prestare attenzione anche ad altre informazioni inesatte o palesemente fake e sono quelle che riguardano il conflitto tra Russia ed Ucraina.

Informazione online di qualità: a chi affidarsi

Tra i siti precisi e attenti ti consigliamo NordEst24, una testata di Notizie e News del Nordest; il sito web approfondito è gestito da penne professionali che fanno un lavoro di ricerca prima della pubblicazione. Verifica delle fonti, approfondimenti e assenza di fake news rendono Notizie News Nordest un punto di riferimento per l’informazione online. Cronaca nera, eventi, dirette, video e molto altro fanno parte delle proposte del sito web a disposizione dei propri lettori. NordEst24 è una piattaforma di informazione indipendente, tratta in tempo reale eventi e cronaca del territorio legato al Friuli Venezia Giulia, Veneto e Trentino Alto Adige.

Con fotografie curate e uniche, dirette e video di approfondimento, la testata giornalistica regolarmente registrata presso il Tribunale di Udine diventa un vero e proprio punto di riferimento per il territorio.