Componenti per LED, il mercato dell’horticulture lighting

componenti-led-orticoltura

Mentre l’illuminazione tradizionale viene sostituita prediligendo i LED, le possibili applicazioni di questi ultimi si stanno diversificando sempre di più, tanto da produrre modelli specifici per determinati settori; tra i componenti per LED ci focalizziamo oggi su quelli dedicati all’orticoltura. Conosciuto in inglese con il nome di horticulture lighting, questo ramo applicativo più di ogni altro ha le luci dei riflettori puntate. In questo articolo vogliamo entrare nel dettaglio dei LED per orticoltura, cercando di capire come evolve la coltivazione indoor, quali sono i benefici e come possono essere utilizzati.

Orticoltura e serre: le tecnologie all’avanguardia

Come accennato ad inizio articolo, il ramo della tecnologia LED sta facendo passi avanti e proprio le illuminazioni artificiali ottimizzate per la coltivazione si distinguono in modo particolare. Riuscire a sopperire a problematiche climatiche e mancanza di luce sono necessità primarie per chi lavora nell’orticoltura. Ad affiancarsi ad aziende che producono apparecchi illuminanti per coltivazioni e serre c’è Universal Science che, dopo essere diventata un punto di riferimento nella produzione di soluzioni LED per applicazioni tradizionali, propone sul mercato anche una linea di componenti perfette per il settore orticoltura.

La tecnologia ideata da Universal Science ha un sistema di alimentazione dotato di controllo thermal foldback in grado di aiutare a gestire tutti gli aspetti necessari per una coltivazione rigogliosa. L’esigenza di installare sorgenti LED nelle proprie serre arriva dalla necessità di dare continuità alle coltivazioni durante la stagione invernale e in condizioni climatiche instabili, così che durante la stagione in cui la richiesta è maggiore le piante siano pronte a rispondere all’aumento della domanda. I componenti LED da utilizzare per l’orticoltura sono in grado di favorire la crescita delle piante per poter alterare il fotoperiodo naturale e stimolare la fotosintesi. Tra le ultime novità c’è il lancio di moduli con LED colorati in grado di stimolare le piante senza rovinarle: i risultati ottenuti sono quelli di coltivazioni robuste e sane.

Quali sono le caratteristiche dei componenti led per l’orticoltura?

L’idea di Universal Science nel fornire componenti LED pensati per l’orticoltura è quella di riuscire a soddisfare le esigenze delle aziende nella produzione e nella crescita di piante anche all’interno delle serre. Dopo attenti studi sono stati elaborati prodotti in grado di illuminare andando a stimolare la fotosintesi: il processo va a rafforzare la pianta facendola crescere più rigogliosa ma, grazie alla scelta di un colore ottimale, non viene mai rovinata, così da evitare di alterarne le proprietà. Secondo le statistiche, utilizzando i LED per orticoltura si riesce ad ottimizzare fino al 70% dell’energia, avendo un vero e proprio efficientamento energetico e di conseguenza anche un risparmio economico.

Un’altra caratteristica è la grande personalizzazione: la progettazione LED può differenziarsi a seconda delle singole esigenze di piante e serre; ecco perché ti consigliamo di rivolgerti ad esperti del settore per poter sviluppare un piano preciso e sfruttare al massimo tutti i vantaggi che puoi trarne.

I componenti LED per agricoltura di Universal Science

Universal Science, azienda leader nel mondo LED, ha scelto di credere nel settore dell’orticoltura andando a creare una gamma di prodotti specifici per horticulture lighting. Continuando a diffondere questa nuova tipologia di illuminazione, Universal Science riesce a porre l’accento sui numerosi vantaggi che si potrebbero trarre dall’utilizzo dei LED durante la coltura senza andare a rovinare la pianta. L’azienda milanese offre un servizio di progettazione cje porta alla realizzazione di moduli LED ideali per ogni singola esigenza.

Secondo le statistiche e gli studi, non solo si va verso un’efficienza energetica maggiore, ma la lunga durata dei LED aiuta a ridurre gli sprechi. I costi di manutenzione ridotti sono poi un altro motivo per compiere questo passo tecnologico. Vuoi sapere quali componenti per LED scegliere? Contatta Universal Science.