Come scegliere il lavabo per bagno e ristrutturare l’ambiente

lavabo-per-bagno

Ristrutturare il bagno è sicuramente una buona idea; oltre alle detrazioni fiscali potrai avere un miglioramento del tuo immobile, sia dal punto di vista del comfort che del valore. Sostituire i vecchi sanitari con quelli più nuovi dando un tocco più elegante può essere una scelta vincente. Non sai come fare? Con Tiarrediamo.it puoi scegliere i lavabi da bagno di tendenza, spaziando tra i modelli in marmo a quelli in granito, acquistandone uno adatto allo stile della tua casa.

Il lavabo è uno degli elementi d’arredo più importanti per il design del bagno. La scelta deve essere fatta tenendo in considerazione lo spazio a disposizione, le preferenze estetiche e funzionali e il tipo di sanitari che si vuole installare. I lavabi da appoggio sono la soluzione più semplice e versatile: si possono installare su qualsiasi superficie, anche su un mobiletto, ed è facile spostarli in caso di necessità.

Come scegliere il lavabo per il tuo bagno

I lavabi da bagno sono pensati per chi ha bisogno di maggiore capienza: hanno una vasca più grande e possono essere installati solo su un piano di appoggio specifico. Esistono diversi tipi di lavabi: da appoggio, da bagno, lavandini e lavabi da appoggio in marmo. Prima di scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, bisogna valutare alcuni fattori: lo spazio a disposizione, la tipologia di rubinetteria e le dimensioni.

I materiali più comuni sono il marmo, l’acciaio inox, la ceramica, il vetro e il legno. Il marmo è un materiale elegante che resiste all’usura; l’acciaio inox è un materiale resistente alla corrosione ed ha una buona resistenza all’abrasione; la ceramica è un materiale resistente al calore e agli urti; il vetro è un materiale delicato ma molto resistente alle macchie; il legno è un materiale caldo e gradevole al tatto.

I lavabi possono avere diversi formati: rettangolare, quadrato, rotondo o ovale. La scelta del formato dipende dallo spazio disponibile nella stanza e dallo stile che si vuole ottenere. I lavabi rettangolari sono i più diffusi, perché offrono una buona superficie d’appoggio. I lavabi quadrati sono ideali per i bagni piccoli, mentre i lavabi rotondi o ovali sono meno diffusi ma possono essere una scelta interessante per creare un effetto visivo di design. I colori sono importanti anche per i lavabi. Bisogna scegliere quello che si abbina meglio all’arredamento e al colore della parete. Inoltre, ci sono anche alcuni modelli con finiture particolari, come il marmo, che possono dare un tocco di eleganza al bagno.

Ristrutturare il bagno partendo dai sanitari

Al giorno d’oggi, la ristrutturazione del bagno è una delle operazioni più comuni che si possono effettuare in casa. Si tratta di una modifica che permette di migliorare notevolmente l’aspetto dell’ambiente e di renderlo più funzionale. Ma quali sono i passi da seguire per ristrutturare il bagno in maniera corretta? E soprattutto, quali sono gli elementi da considerare nella scelta dei sanitari? La ristrutturazione del bagno può essere effettuata sia in maniera totale, sostituendo pavimento, rivestimenti, rubinetteria e tutti gli altri accessori, sia solo parziale, cambiando solamente i sanitari.

Solitamente, quando si decide di ristrutturare il proprio bagno, si cambiano anche i sanitari. I motivi possono essere diversi: maggiore comodità, desiderio di cambiare look o semplice necessità di farlo perché usurati. In questo caso, il lavabo va scelto in base alle nuove misure della vasca o della doccia.

Cambiare i sanitari è una scelta importante per la ristrutturazione di un bagno, che può portare numerosi vantaggi. Innanzitutto, un nuovo lavandino può migliorare l’aspetto complessivo della stanza, rendendola più moderna e gradevole. Inoltre, cambiando i sanitari si possono ottenere risparmi in termini di consumi idrici. Questo è dovuto al fatto che i nuovi modelli sono studiati per essere più efficienti dal punto di vista energetico. Infine, le detrazioni fiscali previste dalla legge consentono di recuperare parte delle spese sostenute per la ristrutturazione del bagno.