Abiti sartoriali uomo: perché acquistare made in Italy

abiti-sartoriali-uomo

La sartorialità napoletana non ha certo bisogno di presentazioni quando si parla di abiti maschili; gli abiti sartoriali da uomo sono creazioni made in Italy preziose che vengono realizzate con cura prestando attenzione alle singole esigenze, talvolta anche con dettagli su misura. Artigianali, curati nel dettaglio e con una scelta accurata per quanto riguarda i materiali, gli abiti sartoriali maschili si distinguono per stile e unicità. Ma quali scegliere? Oltre a prediligere made in Italy vogliamo suggerirti le creazioni Mauro Blasi, una sartoria che nasce da una passione ereditata dal papà. Dietro al successo di Mauro c’è Angelo Blasi, titolare di Sartoria Partenopea e prima Direttore Commerciale di Abla moda uomo. Mentore e ispirazione per Mauro Blasi, il designer si specializza in creazioni di qualità e allo stesso tempo alla moda.

La storia della sartoria di Mauro Blasi

Mauro Blasi, figlio d’arte di Angelo Blasi già noto nel mondo della sartoria, inizia il suo percorso nel settore nel 2000 entrando a far parte del team di Sartoria Partenopea di proprietà del padre. Dopo una graduale esperienza decide di buttarsi in un progetto tutto suo, puntando molto sul cognome e desiderando quindi portare proprio all’attenzione questa tradizione familiare portata avanti di generazione in generazione. Tessuti premium e sartoria artigianale si mescolano all’innovazione.

Abiti sartoriali uomo: le regole per il completo perfetto

Desideri trovare la tua eleganza e non sai come fare? Rivolgerti ad un’azienda specializzata in sartoria farà la differenza ma sicuramente dovrai recartici con le idee già chiare. Esistono alcune regole che parlano di bon ton ed eleganza ma quali sono i fattori da prendere in considerazione?

  • Il taglio. Il taglio dell’abito è fondamentale per valorizzarti e rendere il completo intramontabile. Cerca di evitare qualcosa di tendenza durante un anno specifico prediligendo invece un design più classico; attenzione a tagli oversize o troppo slim perché potrebbero non valorizzarti. Se quello eccessivamente aderente non è adatto a contesti formali, quello troppo voluminoso può creare un effetto trasandato non adatto al mondo del lavoro.
  • Lunghezza e cavallo del pantalone. Uno dei capi fondamentali del completo è il pantalone. I pantaloni da uomo negli abiti eleganti non devono avere un cavallo troppo basso o rischieremmo di far sparire la camicia e inoltre va posta attenzione alla lunghezza che può essere ritoccata da un sarto professionista; devono essere a filo della scarpa né mostrare la calza né essere eccessivamente lunghi. Attenzione perché sono i dettagli a fare la differenza.
  • Materiali. Per scegliere un completo intramontabile presta attenzione anche ai materiali; scegliere un prodotto di peso medio ti dà modo di utilizzarlo tutto l’anno e soprattutto ti aiuterà ad evitare pieghe. Ecco perché è importante preferire un misto seta, il cotone o il lino nelle mezze stagioni e in quella calda; durante l’inverno puoi optare per un misto cachemire o flanella. E per quanto riguarda colori e fantasia? Largo spazio ai tuoi gusti e all’armocromia; per quanto riguarda le stampe sì a gessato e check ma non esagerare troppo in ambito formale, gioca di più nel tempo libero.
  • I bottoni. Come accennato, sono i dettagli a fare la differenza; tra quelli più importanti in un completo maschile c’è il posizionamento dei bottoni. Devono essere all’altezza giusta per chiudersi all’altezza del busto, non devono far difetto né grinze e devono comunque consentire una buona mobilità a chi indossa il capo. Come sceglierli? Ci sono a due o tre bottoni ma anche doppiopetto: indipendentemente la regola è la stessa.
  • Non trascurare gli accessori. A completare un abito sartoriale da uomo ci sono gli accessori che non devono essere lasciati al caso; indipendentemente che tu scelga la cravatta o il fazzoletto da taschino fatti aiutare da esperti che possano suggerirti quelli migliori per valorizzare il tuo stile.